Un piatto della tradizione Cilentana, nata dalla fusione di prodotti del territorio Cilentano

Ingredienti per per 4 persone persone

  • 360 g di spaghettoni Vicidomini
  • 150 g di fonduta di mozzarella nella mortella
  • 40 g di bacche di mirto
  • 65 g di colatura di alici di Menaica
  • aglio q.b
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • pepe bianco macinato
  • n. 4 filetti di alici di Menaica
  • melissa
  • Prodotti utilizzati
  • Alici di menaica
  • colatura di alici
  • spaghettone Vicidomini
  • pepe
  • olio evo
  • aglio
  • mozzarella nella mortella
  • bacche di mirto

Preparazione

Fondere la mozzarella nella mortella a 65°, frullare e lasciar riposare. Nel frattempo che cuoce la pasta mettere in padella l’olio evo con aglio tritato, pepe e bacche di mirto schiacchiate, far imbiondire e aggiungere 200 ml di acqua di cottura della pasta. Quando la pasta è a 3/4 di cottura, scolare e ultimare la cottura in padella e nel momento in cui il composto è ben legato, togliere dal fuoco e aggiungere la colatura di alici. Mettere in un piatto fondo la fonduta in un cerchio di acciaio da diametro 9 e attorcigliare gli spaghettoni formando un nido. Completare il piatto con un filetto di alici di Menaica, le bacche di mirto e delle foglioline di melissa.